perché tracciare l'abbandono di un form

Perché tracciare l’abbandono di un form

Ciao, Sono Simone Alesiani esperto Google Analytics.

L’analisi e la corretta implementazione dei tracciamenti su un sito web sono di importanza primaria per conoscere il comportamento degli utenti che visitano le tue pagine e capire quali punti possono essere migliorati o se è stato svolto un buon lavoro per la user experience.
Perché tracciare l’abbandono di un form è quello che ti spiego in questo articolo.

I vantaggi che puoi ottenere dal tracciare l’abbandono di un form sono molti e confluiscono in un’unica direzione: trasformare gli utenti che atterrano sul tuo sito in clienti, aumentando il volume di affari del tuo Business.

Perché gli utenti non lasciano i propri dati personali? Perché spendo centinaia e migliaia di euro tra Google Ads e Facebook Ads e non genero comunque conversioni? Queste sono solo alcune delle domande più frequenti che i clienti mi pongono quando mi chiedono di analizzare il sito web aziendale, blog o portfolio.
Ora entriamo nel dettaglio e scopriamo quali sono i vantaggi e perché tracciare l’abbandono di un form è così importante.

Quali form tracciare

Stai pensando se il tuo form di contatti necessita di essere tracciato? Se è così, ti stai ponendo la giusta domanda, in caso contrario non preoccuparti, di seguito ti spiego perché alcuni form devono essere analizzati e altri no.
Io seguo diversi progetti personali dove ho già implementato tutti i tracciamenti che sono utili al mio Business.
Sottolineo “che sono utili al mio Business“.

Nei miei progetti ho sempre diversi moduli di contatto che invitano l’utente a compiere diverse azioni:

  • Form per richiesta informazioni
  • Form di registrazione ad un portale lavoro
  • Form di contatto in caso di problemi

Questi sono alcuni dei casi più comuni (infatti il 90% dei siti web hanno un form di contatto con questi obiettivi) ma ci sono molti altri scopi per cui un contact form può essere utilizzato, questo, però, sarà trattato in un altro articolo.

In questo caso studio, dei 3 moduli che ti ho presentato sopra, l’unico form di contatto che non ha bisogno di essere tracciato nel mio business è il “form di contatto in caso di problemi”.

Perché non ho bisogno di tracciare questo modulo? Lo scopo è aiutare un utente che atterra sul sito e riscontra qualche problema.
L’utente inizia a compilare il form ma non lo completa.
Non mi interessa tracciare l’abbandono di questo form perché so già che l’utente ha risolto i problemi che aveva riscontrato, altrimenti avrei ricevuto il messaggio.

Perché tracciare l’abbandono di un form è importante

Spiegato perché alcuni form non hanno bisogno di essere tracciati, torniamo all’argomento principale di questo articolo: perché è importante tracciare l’abbandono di un form di contatto o contact form.

Prendiamo in esame i form descritti in precedenza che sono importanti per il mio business (form di contatto per richiesta informazioni e form registrazione ad un portale lavoro).
Un utente che atterra nel mio sito e inizia a compilare il modulo senza inviarlo è un grosso problema, quello che mi interessa sapere è il perchè non abbia completato la CTA (Call To Action). L’unico modo che ho per capire dove l’utente ha deciso di abbandonare il form, sono i tracciamenti.

Senza entrare troppo nei tecnicismi, attraverso Google Tag Manager,  i suoi Tag,  Attivatori e Variabili posso analizzare:

  • Dopo quanto tempo l’utente ha abbandonato la pagina del form
  • Dopo quanto tempo l’utente ha iniziato a compilare il form  che ha abbandonato
  • In quale campo l’utente ha abbandonato il form
  • In un form a scelta multipla posso sapere la percentuale di abbandono in una determinata sezione

Da queste informazioni posso dedurre:

  • Se l’utente era solo un curioso del mio sito non c’è bisogno di modificare il modulo di contatto
  • Posso sapere se c’è qualche campo poco chiaro che devo modificare
  • Posso dedurre se aggiungere delle FAQ
  • Molte altre informazioni per ogni caso specifico.

Una volta individuato il motivo di tanti abbandoni e sistemato il contact form, posso fare remarketing su questi utenti che all’inizio sembravano interessati al mio Business che poi, invece, hanno scelto un’altra strada.

Con il remarketing ricordo agli utenti dei miei servizi. Se il lavoro svolto sul form di contatto è corretto, puoi recuperare i vecchi utenti e fornire un’esperienza migliore ai nuovi visitatori del tuo sito.

Se non hai tracciato i contact form nel tuo sito ti consiglio di farlo subito.
Se non sai come fare, io posso aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi di Business, lascia pure un messaggio nel contact form qui sotto.
Ovviamente ho impostato i tracciamenti su questo modulo di contatto, perché essere contattato per maggiori informazioni è importante per il mio Business 😃

    Categoria:

    Il mio budget è:

    *Campi obbligatori

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *